Ogliarola Salentina

Stampa
Ogliarola salentina

Sinonimi:
Chiarita, Oliva leccese, Pizzuta.

Zona di diffusione:
intera provincia di Lecce e area nord di quella di Brindisi.

Albero:
la pianta si presenta di dimensioni medie.
I rametti a frutto sono sottili e lunghi, tali da conferire un portamento pendulo alla pianta.
Il fogliame e` poco denso, di colore verde pallido, con la pagine inferiore di colore grigiastro.
La foglia e` allungata con picciolo pure allungato.

Fioritura:
La fioritura e` tardiva, abbondante, ma seguita da una forte coloratura dei fiori.

Frutto:
la drupa e` di forma ovale, quasi reniforme, con colorazione nera alla raccolta.
La polpa e` di colore rosso vinoso con rese alte (25%). Non ha problemi di estrazione.

Caratteristiche organolettiche dell'olio:
L'olio prodotto si presenta con fruttato dolce a maturazione completa e mediamente aromatico.

Caratteristiche agronomiche:
la Cultivar e` molto diffusa per l'abbondante fruttificazione e le alte rese, sebbene presenti il difetto dell'alternanza di produzione, e` meno rustica della "Cellina di Nardo`", resiste meno alle malattie, risultando particolarmente sensibile alla carie, alla rogna, e al cicloconio, rifugge dai terreni umidi

Condividi questo articolo.